giovedì, 4 Giugno, 2020
Home Regioni Coronavirus, Regione Ligura. Intervista a Lilli Lauro

Coronavirus, Regione Ligura. Intervista a Lilli Lauro


Agenpress. Intervista rilasciata ad Agenpress da Lilli Lauro: Consigliere Comunale con Delega Territorio, Municipio e Istituzioni. Consigliere Regionale: Capogruppo Giovanni Toti Liguria sul covid19.

Desidero sapere cosa è previsto in merito ai nuovi ospedali che si vogliono costruire in Liguria?”

Purtroppo per entrambi i due ospedali: Erzelli nel Ponente e Felettino (Spezia) i tempi saranno molto lunghi a causa della procedura bloccata e occorrerà rivedere il Sistema Nazionale in ambito Sanitario”.

Potranno essere gli ospedali menzionati di supporto all’attuale stato di pandemia? 

Non credo che saranno agibili o di supporto a causa della troppa burocrazia, le problematiche maggiori sono il Codice degli Appalti e la Legge Balduzzi per la pandemia, forse dopo”.

Cosa ne pensa dei tagli sanitari a livello nazionale?

Bisogna snellire il sistema burocratico a livello Nazionale come è stato fatto dal nostro Sindaco Bucci per il Ponte Morandi in Liguria”.

Crede che questo stato d’emergenza durerà molto nel nostro territorio?

“Purtroppo sì”.

E a livello nazionale?

“Questa pandemia è simile alla Spagnola, ovviamente paragonata all’epoca attuale ritengo che i tempi potrebbero essere 2 anni complessivi (conteggiando anche i possibili ritorni per il covid19), se guardiamo l’esempio della Cina è chiaro che potrebbe avere anche 3 ritorni”.

Credo che sia plausibile un cambiamento di vita per tutti noi dove in futuro si girerà tutti con le mascherine e guanti almeno per un anno e mezzo, ovviamente anche con lavaggio delle mani e tutte le misure cautelative per il coronavirus”.

Ritiene che le scuole riprenderanno?

“Le scuole a mio avviso non apriranno più, si tornerà sui banchi di scuola a Settembre, ricordo che in tempi non sospetti la Liguria è stata lungimirante e ha chiuso le scuole prima di altre regioni, credo sia auspicabile da parte dei professori valutare per le maturità gli stessi alunni personalmente e aggiungo che il comportamento dello studente che rispetta le regole stando a casa va valutato maturo per la maturità”.

Ha notizie in merito allo stato attuale dei decessi in Liguria causati dal covid19?

“I numeri stanno crescendo ma va precisato che in Liguria la popolazione media è anziana e i numeri nella nostra regione vanno conteggiati tenendo conto delle fragilità annesse ad altre patologie”.

Ritiene che il Sistema Sanitario Ligure sia ben strutturato per coprire lo stato emergenziale in cui ci ritroviamo?

“Sì ritengo che il nostro Sistema regionale sia ben strutturato siamo passati da 100 posti reparto infettivologia a 200, abbiamo 1200 posti per covid19, per ciò riguarda i tamponi i tempi previsti per i risultati sono 7 giorni e per i prelievi i tempi previsti 3 giorni”.

Quali sono gli aiuti concreti posti in essere dalla regione Liguria?

“La nostra Regione ha messo a disposizione vari aiuti tra cui bando famiglia: sono previsti 300 euro a famiglie in cui entrambi i genitori lavorano o se un solo genitore a lavorare e vi sia un familiare disabile la cifra è di 300 euro, la Regione Liguria riconosce un contributo fino a 500,00 euro alle famiglie con ISEE inferiore a euro 50.000,00. La Regione inoltre eroga voucher da 500,00 euro per l’acquisto di Computer, Tablet e traffico dati, i voucher per la spesa di 100,00 euro con inoltro della richiesta già dal 3 aprile 2020, inoltre la Cassa in Deroga dove lo Stato pagherà l’80% per ogni lavoratore”.

Gina Zaminga

 

L’articolo Coronavirus, Regione Ligura. Intervista a Lilli Lauro proviene da Agenpress.



Source link

Le news più consultate

M5S. Lezzi, vertici parlano con Boschi, Franceschini e Salvini, e non Di Battista

Agenpress –  “Parliamoci chiaro. Colpire Ignazio Corrao e Rosa D’Amato rimuovendoli dal ruolo di facilitatori e sospendere per un mese Piernicola Pedicini significa...

Coronavirus. Dopo 104 giorni riapre l’ospedale di Codogno. Primo caso sospetto

Agenpress – Un primo paziente sospetto Covid-19 ha fatto ingresso al pronto soccorso dell’ospedale di Codogno riaperto questa mattina dopo la chiusura del...

Palermo. Operazione antimafia. In campo 100 poliziotti. 11 arresti

Agenpress –  100 uomini della Squadra Mobile, su delega della Direzione Distrettuale Antimafia, stanno eseguendo l’ordinanza di applicazione della misura cautelare emessa dal...

Ponte sullo Stretto. Conte valuterà “senza pregiudizi” quella che fu l’idea di Berlusconi

Agenpress – “Non voglio parlare di opere immaginifiche… Non a caso ho parlato di una rete infrastrutturale viaria. Ho parlato della Basilicata, la...

Recent Comments