Lombardia. Pellegrini (Lega). "Non possiamo accettare attacchi strumentali. E la sanità emiliana?"

Date:

Share post:

“Le persone intelligenti cercano di migliorare sempre, si può migliorare tutto, però bisogna avere l’onestà intellettuale per capire cosa è successo e lo tsunami che ha dovuto affrontare la Lombardia.  Quello che non possiamo accettare sono gli attacchi strumentali. Sono settimane che vediamo nei vari media un attacco a testa bassa nei confronti della Lega, di Fontana, di una linea politica legittima in quanto votata dai cittadini. E’ questo che noi respingiamo al mittente.”. Così Emanuele Pellegrini, senatore della Lega, intervenuto ai microfoni di Radio Cusano Campus. “La politica sana nasce dal confronto, noi il confronto non l’abbiamo mai respinto, però deve essere reale e corretto. L’organizzazione territoriale della Lombardia ha sempre dato ottimi numeri, magari da questa emergenza si possono implementare nuove strutture, nuovi spunti di riflessione che ci possano rendere ancora più efficienti. Troppo privato? Io vedo tante persone che vedono nel privato il male. Noi pensiamo che il privato nella sanità lombarda ha dato delle eccellenze. Se poi ci possono essere cose migliorabili ci sediamo intorno a un tavolo e ne parliamo. Contagi nelle Rsa? Sono stati più bassi rispetto a quelli di altre regioni, come l’Emilia Romagna, ma non ho sentito attacchi alla sanità emiliana da parte del M5S”. Sul dialogo Giorgetti-Speranza riguardo l’intervento del 5 Stelle Ricciardi. “Sono sicuro che ci sia grande imbarazzo nel Pd. Anche lo stesso viceministro Sileri a seguito della discussione ha preso le distanze dagli interventi speculatori dei senatori 5 Stelle, dicendo giustamente che in una fase come questa non si specula sui morti”. Sul Veneto. “Abbiamo sempre esaltato le peculiarità dei nostri territori. Noi oggi abbiamo due grandissimi governatori come Fontana e Zaia. Abbiamo tanti primi attori che sanno governare bene, dobbiamo far capire cosa è stato veramente fatto”.     ]]>

Redazione
Redazione
Consapevoli che un’informazione imparziale ed obiettiva non esista, Agenpress sostiene che: “la notizia nasce vera, ma il giornalista la rende “falsa”.

Consigliati da Agenpress

spot_img

Articoli Correlati

“Ti mangiamo il cuore”. Le donne in piazza contro Giorgia Meloni. “Preparati a tremare, siamo libere di lottare”

AgenPress – Un grande striscione con scritto “Fascista Meloni noi ti farem la guerra” e “Ti mangiamo...

Roma. Violenza sulle donne: uno al mese registrato nel 2022 al Pronto Soccorso dell’Ospedale San Giovanni

Nel 2020, anno del lockdown, i casi di aggressione e di incidenti domestici contro le donne di età...

Anzio e Nettuno sciolti per mafia, Tirrito: “La politica faccia una riflessione seria su chi mette nelle liste elettorali”

AgenPress. “Lo abbiamo detto in tempi non sospetti, lo ribadiamo oggi che i consigli comunali di Anzio...

Maltempo. Nella notte 80 interventi vigili fuoco a Roma. Allagamenti nella zona dell’ Idroscalo di Ostia

AgenPress – Nella notte sono stati effettuati circa 80 interventi dalle squadre dei Vigili del Fuoco a...