Milano. Arrestato per stupro Paolo Massari, giornalista ed ex assessore comunale

Date:

Share post:

box di Massari. A quel punto, secondo la ricostruzione degli investigatori, il giornalista ha proposto alla donna di  lasciare lo scooter nel suo box per poi andare al ristorante.  Una volta arrivati nel garage lui avrebbe cambiato registro. Secondo la versione della donna ha abbassato la serranda e l’ha aggredita e violentata. La donna è stata soccorsa attorno alle 21.45 dalle volanti mentre con i vestiti strappati in strada, in via Nino Bixio, chiedeva aiuto. Trasportata alla clinica Mangiagalli, dove i medici hanno accertato la violenza subita, la cinquantenne ha raccontato quel che è accaduto e ha spiegato di essere riuscita a scappare. Diversi testimoni l’hanno vista correre e urlare in strada. Ai poliziotti che lo hanno arrestato, riporta La Repubblica, Massari ha parlato di un rapporto consenziente. La sua versione non è stata considerata credibile ed è stato portato nel carcere di San Vittore. L’imprenditrice è poi riuscita a scappare e senza abiti è stata soccorsa per strada dalle volanti. In Mangiagalli, al centro Violenze Sessuali, ha raccontato tutto e poco dopo il giornalista è stato  arrestato. Gli uomini della scientifica hanno anche fatto i rilievi nel box teatro della violenza sessuale. Massari, già nel 2010, in seguito a due lettere inviate all’allora sindaco Letizia Moratti in cui una funzionaria del Consolato Norvegese e un impiegata di Palazzo Marino denunciavano di aver subito molestie (ma non sporsero mai querela e quindi non venne aperta alcuna indagine), nonostante lui avesse ripetuto di non essere “un violentatore”, venne costretto a lasciare il suo incarico a Palazzo Marino. Questa volta invece è stata avviata una inchiesta e ora spetterà al gip convalidare l’arresto chiesto dalla Procura. ]]>

Redazione
Redazione
Consapevoli che un’informazione imparziale ed obiettiva non esista, Agenpress sostiene che: “la notizia nasce vera, ma il giornalista la rende “falsa”.

Consigliati da Agenpress

spot_img

Articoli Correlati

“Ti mangiamo il cuore”. Le donne in piazza contro Giorgia Meloni. “Preparati a tremare, siamo libere di lottare”

AgenPress – Un grande striscione con scritto “Fascista Meloni noi ti farem la guerra” e “Ti mangiamo...

Roma. Violenza sulle donne: uno al mese registrato nel 2022 al Pronto Soccorso dell’Ospedale San Giovanni

Nel 2020, anno del lockdown, i casi di aggressione e di incidenti domestici contro le donne di età...

Anzio e Nettuno sciolti per mafia, Tirrito: “La politica faccia una riflessione seria su chi mette nelle liste elettorali”

AgenPress. “Lo abbiamo detto in tempi non sospetti, lo ribadiamo oggi che i consigli comunali di Anzio...

Maltempo. Nella notte 80 interventi vigili fuoco a Roma. Allagamenti nella zona dell’ Idroscalo di Ostia

AgenPress – Nella notte sono stati effettuati circa 80 interventi dalle squadre dei Vigili del Fuoco a...