Abbandonata appena nata, cerca la mamma. E' malata di tumore, serve la mappatura genetica

Date:

Share post:

AgenPress – “Non le chiedo di sapere chi è, né di conoscerla se lei non lo desidera. Chiedo solo che accetti di sottoporsi a un prelievo di sangue che potrebbe salvarmi la vita”: è questo l’appello che Daniela Molinari ha lanciato sulla Provincia di Como, infermiera 47enne di Como, nata il 23 marzo 1973. Subito è stata lasciata all’orfanotrofio delle suore di Rebbio che l’hanno registrata come Daniela Simoni, cognome cambiato quando due anni dopo è stata adottata da una famiglia milanese. Da tre anni Daniela – che a sua volta ha due figli, una ragazzi di 23 anni e un bambino di 9 – è ammalata di tumore. E ora i medici le hanno proposto una “immunoterapia sperimentale nata in Svizzera che si basa – ha spiegato – sulla mappatura genetica, ma serve almeno uno dei due genitori”. Da qui il suo appello alla donna che l’ha partorita, che non ha trascritto il nome sui documenti e ha chiesto anche di cancellare i dati sanitari.   ]]>

Consigliati da Agenpress

spot_img

Articoli Correlati

“Ti mangiamo il cuore”. Le donne in piazza contro Giorgia Meloni. “Preparati a tremare, siamo libere di lottare”

AgenPress – Un grande striscione con scritto “Fascista Meloni noi ti farem la guerra” e “Ti mangiamo...

Roma. Violenza sulle donne: uno al mese registrato nel 2022 al Pronto Soccorso dell’Ospedale San Giovanni

Nel 2020, anno del lockdown, i casi di aggressione e di incidenti domestici contro le donne di età...

Anzio e Nettuno sciolti per mafia, Tirrito: “La politica faccia una riflessione seria su chi mette nelle liste elettorali”

AgenPress. “Lo abbiamo detto in tempi non sospetti, lo ribadiamo oggi che i consigli comunali di Anzio...

Maltempo. Nella notte 80 interventi vigili fuoco a Roma. Allagamenti nella zona dell’ Idroscalo di Ostia

AgenPress – Nella notte sono stati effettuati circa 80 interventi dalle squadre dei Vigili del Fuoco a...