Associated Press licenzia giornalista per essere filo-palestinese

Date:

Share post:

AgenPress – Emily Wilder è stata assunta dall’Associated Press il 3 maggio come giornalista, ma il 19 maggio è stata licenziata, con il suo datore di lavoro che citava una violazione della sua politica sui social media.

L’agenzia  afferma che “i dipendenti devono astenersi dal dichiarare le proprie opinioni su questioni pubbliche controverse in qualsiasi forum pubblico e non devono prendere parte ad azioni organizzate a sostegno di cause o movimenti”. Wilder ha confermato di essere stata licenziata ma ha sottolineato che l’AP non è scesa nel dettaglio su quali tweet hanno violato le politiche dell’agenzia. Tra i tweet che Wilder aveva pubblicato ce n’era uno “in cui faceva riferimento alla sua difesa del popolo palestinese e all’opposizione alle azioni del governo israeliano”, dice il rapporto. Wilder si è laureata a Standford nel 2020 e ha detto che la sua “storia di attivismo per i diritti umani palestinesi” mentre era una studentessa lì era ben nota. “Sono stata trasparente con i miei editori e mi hanno rassicurato che non avrei affrontato la punizione per il mio precedente attivismo”, ha scritto su Twitter. I repubblicani dello Stanford College hanno condiviso un post Wilder aveva fatto su Facebook mentre era una studentessa universitaria in cui descriveva il defunto miliardario statunitense e sostenitore di Israele Sheldon Adelson come un “miliardario nudo dall’aspetto di topo”. I media di destra e i repubblicani hanno cavalcato la campagna degli studenti conservatori di Stanford contro l’agenzia di stampa. “Non è una sorpresa da parte di un’organizzazione che condivide gli uffici con Hamas”, ha twittato il senatore repubblicano Tom Cotton riferendosi agli uffici dell’AP a Gaza distrutti la scorsa settimana da un attacco mirato di Israele, secondo il quale Hamas operava dallo stesse edificio. L’AP ha precisato di usare quello spazio da 15 anni e di non aver mai avuto alcuna prova che vi si svolgesse alcuna attività terroristica.  
]]>

Redazione
Redazione
Consapevoli che un’informazione imparziale ed obiettiva non esista, Agenpress sostiene che: “la notizia nasce vera, ma il giornalista la rende “falsa”.

Consigliati da Agenpress

spot_img

Articoli Correlati

“Ti mangiamo il cuore”. Le donne in piazza contro Giorgia Meloni. “Preparati a tremare, siamo libere di lottare”

AgenPress – Un grande striscione con scritto “Fascista Meloni noi ti farem la guerra” e “Ti mangiamo...

Roma. Violenza sulle donne: uno al mese registrato nel 2022 al Pronto Soccorso dell’Ospedale San Giovanni

Nel 2020, anno del lockdown, i casi di aggressione e di incidenti domestici contro le donne di età...

Anzio e Nettuno sciolti per mafia, Tirrito: “La politica faccia una riflessione seria su chi mette nelle liste elettorali”

AgenPress. “Lo abbiamo detto in tempi non sospetti, lo ribadiamo oggi che i consigli comunali di Anzio...

Maltempo. Nella notte 80 interventi vigili fuoco a Roma. Allagamenti nella zona dell’ Idroscalo di Ostia

AgenPress – Nella notte sono stati effettuati circa 80 interventi dalle squadre dei Vigili del Fuoco a...