Milanese. Stufo della moglie e la figlia troppo piccola per rimanere senza genitori. Uccide entrambe e si suicida

Date:

Share post:

AgenPress –  Ha lasciato anche un biglietto il settantenne che oggi, a Francolino di Carpiano, nel milanese, ha ucciso moglie 42 anni  e figlia 15 prima di suicidarsi. Secondo quanto riferito, nel biglietto l’uomo avrebbe scritto che era stufo della moglie e che la figlia sarebbe stata troppo piccola per rimanere senza genitori. Proprio questo biglietto ha fatto ritenere dagli investigatori il gesto non come frutto di un raptus ma come un gesto premeditato. Era rimasto senza lavoro. Secondo quanto riferito da chi li conosceva, la situazione familiare era tesa e si sentivano spesso urla provenire dall’appartamento. Da qualche tempo, la famiglia veniva aiutata dai servizi sociali ma la situazione in casa era particolarmente difficile per le difficoltà economiche. ]]>

Redazione
Redazione
Consapevoli che un’informazione imparziale ed obiettiva non esista, Agenpress sostiene che: “la notizia nasce vera, ma il giornalista la rende “falsa”.

Consigliati da Agenpress

spot_img

Articoli Correlati

Fedriga: attrarre investimenti esteri, sosteniamo candidatura a Expo Roma 2030

AgenPress. “Per rendere più attrattivo il nostro Paese agli investitori esteri serve anche la condivisione degli obiettivi...

Collaborazione tra il Policlinico Militare di Roma “Celio” e l’Azienda Ospedaliera-Universitaria Sant’Andrea

Firmata al Policlinico Militare la convenzione per l’implementazione delle competenze cliniche del personale medico militare. Incrementata l’integrazione tra...

Le Ostetriche Italiane, riunite a Roma, danno vita al loro Coordinamento Nazionale della categoria

AgenPress. Hanno deciso di unire, finalmente, le proprie forze, ma soprattutto intendono fare in modo che tutti...

Battute e risate di Fedez sulla scomparsa di Emanuela Orlandi. Pietro, è immaturo, cosa c’è da ridere

AgenPress – Il caso è scoppiato quando è andata in onda una puntata di Muschio Selvaggio, il podcast che...