Incendio Milano, il Comune di Assago dona 20 mila euro da destinare agli sfollati dal grattacielo di via Antonini

Date:

Share post:

AgenPress. Il Comune di Assago ha deciso di donare 20 mila euro a favore delle famiglie sfollate dal  grattacielo di via Antonini, in Milano,  distrutto da un devastante incendio, verificatosi nel pomeriggio di domenica 29 agosto. Il Comune di Assago non è nuovo ad  iniziative di solidarietà di simile portata. Infatti, nel 2013, mediante il Fondo di Solidarietà, istituito dall’allora Sindaco, ora Onorevole, Graziano Musella, ha donato 25 mila euro al Comune di Taranto affinché li destinasse a 25 famiglie che vivevano il dramma della povertà, generata dalla crisi dell’ILVA ed ha donato, inoltre, 10 mila euro al Comune di Benevento, colpito, nel 2015,  da una disastrosa alluvione. Lo scorso anno, il Comune di Assago, il cui Sindaco attuale è Lara Carano, ha  posto a disposizione 1 milione di euro, a fondo perduto, a favore dei cittadini, dei commercianti e delle piccole e medie imprese operanti nella città di Assago, danneggiati dalla crisi economica generata dal Covid-19. “Il Comune di Assago, in adesione al principio di solidarietà e cooperazione  tra i cittadini, ha deciso di venire incontro alle famiglie sfollate dal grattacielo di via Antonini, in Milano, erogando a loro favore un contributo di 20 mila euro” ha dichiarato il Presidente del Consiglio Comunale Graziano Musella, il quale ha aggiunto: “La cooperazione tra cittadini deve vivere anche tra cittadini di città diverse. In nome di tale cooperazione il nostro Comune, quando è stato in grado di poterlo fare, ha voluto offrire il proprio contributo per aiutare chi versava in condizioni di estrema difficoltà”. “La solidarietà attiva – aggiunge il Sindaco di Assago Lara Carano – rientra all’interno dei progetti che il nostro Comune intende realizzare. La solidarietà può definirsi attiva e reale  quando si interviene e si collabora, in termini pratici e, pertanto, oggettivi, per sanare situazioni di emergenza, realizzando azioni concrete, aldilà delle barriere burocratiche. Nostro principio guida è, e sarà sempre, l’intento di  realizzare aiuti ed interventi solidali, con immediatezza ed in modo fattivo, nei confronti di coloro i quali hanno bisogno di una mano concreta, superando la retorica politica che nulla costruisce realmente”. ]]>

Redazione
Redazione
Consapevoli che un’informazione imparziale ed obiettiva non esista, Agenpress sostiene che: “la notizia nasce vera, ma il giornalista la rende “falsa”.

Consigliati da Agenpress

spot_img

Articoli Correlati

12 febbraio 2023 la data per le elezioni Regionali del Lazio

AgenPress. Il Presidente Vicario della Regione Lazio, Daniele Leodori, ha annunciato, con una nota indirizzata al Presidente...

“Ti mangiamo il cuore”. Le donne in piazza contro Giorgia Meloni. “Preparati a tremare, siamo libere di lottare”

AgenPress – Un grande striscione con scritto “Fascista Meloni noi ti farem la guerra” e “Ti mangiamo...

Roma. Violenza sulle donne: uno al mese registrato nel 2022 al Pronto Soccorso dell’Ospedale San Giovanni

Nel 2020, anno del lockdown, i casi di aggressione e di incidenti domestici contro le donne di età...

Anzio e Nettuno sciolti per mafia, Tirrito: “La politica faccia una riflessione seria su chi mette nelle liste elettorali”

AgenPress. “Lo abbiamo detto in tempi non sospetti, lo ribadiamo oggi che i consigli comunali di Anzio...