Reddito cittadinanza. Alcuni lavoravano in nero. Beccati altri 234 furbetti (165 stranieri, 69 italiani)

Date:

Share post:

AgenPress – Sono 234 le persone, che avrebbero percepito indebitamente il reddito di cittadinanza, denunciate dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Mantova nell’ambito di un’indagine delegata dalla Procura della Repubblica di Mantova e condotta in collaborazione con i Carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro. In particolare, sono al vaglio della Procura di Mantova le posizioni di 165 stranieri e 69 italiani. I carabinieri hanno accertato che molti dei denunciati, nel presentare l’istanza per la concessione del beneficio, in alcuni casi avrebbero dichiarato il falso e in altri avrebbero omesso di denunciare le cause ostative alla concessione del beneficio stesso. In alcuni casi lavoravano in nero. Verranno ora avviate – rendono noto i carabinieri – le procedure necessarie per recuperare la somma complessiva di 1.150.000 euro circa, cui ammonterebbero i benefici indebitamente percepiti. ]]>

Redazione
Redazione
Consapevoli che un’informazione imparziale ed obiettiva non esista, Agenpress sostiene che: “la notizia nasce vera, ma il giornalista la rende “falsa”.

Consigliati da Agenpress

spot_img

Articoli Correlati

Sanità, UGL: “Nei pronto soccorso del Lazio clima da far west. Non restare inermi di fronte alla violenza”

AgenPress. “Quello che si respira all’interno dei Pronto Soccorso degli ospedali del Lazio è un autentico clima...

Infezioni ricorrenti: al Bambino Gesù open day con visite e consulenze gratuite su prenotazione

Sabato 4 febbraio presso la sede di San Paolo, gli specialisti dell’Ospedale saranno a disposizione dei genitori...

Roma. Incidente, muoiono 5 ragazzi, un ferito. Procura di Tivoli apre un fascicolo

AgenPress –  La Procura di Tivoli ha avviato un fascicolo di indagine, al momento contro ignoti, in relazione...

Roma. Auto si ribalta più volte con sei ragazzi a bordo: cinque morti (tra i 21 e i 17 anni) ed un ferito

AgenPress – Cinque ragazzi sono morti dopo che l’auto sulla quale viaggiavano si è ribaltata più volte. Il sesto, rimasto ferito,...