Bielorussia. Lukashenko, truppe comuni insieme a Putin. Nato, Ucraina, Lituania e Polonia ci minacciano

Date:

Share post:


AgenPress – Il presidente Alexander Lukashenko ha annunciato che la Bielorussia e la Russia “dispiegheranno un gruppo regionale congiunto di truppe”.

“A causa dell’aggravamento ai confini occidentali dello Stato dell’Unione, abbiamo deciso di schierare un raggruppamento regionale della Federazione Russa e della Repubblica di Bielorussia”, ha detto lunedì Lukashenko, secondo l’agenzia di stampa statale Belta.

La dichiarazione di Lukashenko approfondisce la cooperazione militare tra i due paesi e segue le affermazioni della Bielorussia secondo cui l’Ucraina sta pianificando di attaccare il suo territorio.

Quando Mosca fece l’invasione dell’Ucraina alla fine di febbraio, seguì un sostanziale dispiegamento delle forze russe e dell’aviazione in Bielorussia.

Tuttavia, Lukashenko non ha impegnato le truppe bielorusse nell’”operazione militare speciale” della Russia.

La scorsa settimana, ha affermato che la Bielorussia “è stata coinvolta nella guerra Russia-Ucraina ma che non è una parte militare attiva nel conflitto”.

Per quanto riguarda la nostra partecipazione a un’operazione militare speciale in Ucraina, stiamo partecipando. Non lo nascondiamo. Ma non stiamo uccidendo nessuno. Non mandiamo i nostri militari da nessuna parte. Non violiamo i nostri obblighi”, ha detto Lukashenko durante una riunione militare.

Lukashenko, stretto alleato di Vladimir Putin, ha affermato che i due paesi hanno iniziato a unire le forze due giorni fa, a quanto pare dopo l’esplosione sul ponte russo verso la Crimea, ha riferito l’agenzia di stampa statale Belta. Ma non dice dove verranno schierate le truppe.

Lukashenko ha anche affermato che l’Ucraina stava preparando un attacco al territorio del suo paese.

“Ho già detto che oggi l’Ucraina non sta solo discutendo, ma sta pianificando scioperi sul territorio della Bielorussia”.

“La mia risposta è stata semplice: ‘Di’ al presidente ucraino e agli altri pazzi che il ponte della Crimea sembrerà una passeggiata nel parco se toccheranno anche un metro del nostro territorio con le loro mani sporche’”.

Ucraina, Lituania e Polonia minacciano attacchi terroristici contro la Bielorussia. I leader della Nato e di alcuni Paesi europei stanno valutando le opzioni per attaccare la Bielorussia, anche con un’arma nucleare.

“La situazione intorno alla Bielorussia, come abbiamo già detto, rimane tesa. Una delle ragioni è che l’Occidente continua a sostenere che l’esercito bielorusso si impegnerà direttamente (nell’operazione militare speciale della Russia) in Ucraina. Essendo stati influenzati da queste storie fasulle, i leader militari e politici dell’Alleanza nord-atlantica e di alcuni Paesi europei stanno ora valutando apertamente le opzioni per compiere un’aggressione contro il nostro Paese, fino a condurre un attacco nucleare”.

L’articolo Bielorussia. Lukashenko, truppe comuni insieme a Putin. Nato, Ucraina, Lituania e Polonia ci minacciano proviene da Agenpress.



Source link

Redazione
Redazione
Consapevoli che un’informazione imparziale ed obiettiva non esista, Agenpress sostiene che: “la notizia nasce vera, ma il giornalista la rende “falsa”.

Consigliati da Agenpress

spot_img

Articoli Correlati

12 febbraio 2023 la data per le elezioni Regionali del Lazio

AgenPress. Il Presidente Vicario della Regione Lazio, Daniele Leodori, ha annunciato, con una nota indirizzata al Presidente...

“Ti mangiamo il cuore”. Le donne in piazza contro Giorgia Meloni. “Preparati a tremare, siamo libere di lottare”

AgenPress – Un grande striscione con scritto “Fascista Meloni noi ti farem la guerra” e “Ti mangiamo...

Roma. Violenza sulle donne: uno al mese registrato nel 2022 al Pronto Soccorso dell’Ospedale San Giovanni

Nel 2020, anno del lockdown, i casi di aggressione e di incidenti domestici contro le donne di età...

Anzio e Nettuno sciolti per mafia, Tirrito: “La politica faccia una riflessione seria su chi mette nelle liste elettorali”

AgenPress. “Lo abbiamo detto in tempi non sospetti, lo ribadiamo oggi che i consigli comunali di Anzio...