Ue. Metsola, un regime che colpisce civili e bambini è criminale. Sostegno all’Ucraina, dobbiamo fare di più

Date:

Share post:


AgenPress – La presidente del Parlamento europeo Roberta Metsola ha dichiarato che l’Ueuropa deve fare di più per aiutare l’Ucraina alla luce dell’escalation della Russia fornendo più equipaggiamento militare. 

“Penso che tutti i paesi potrebbero e dovrebbero fare di più”, ha detto Metsola. “Quello che abbiamo visto oggi mostra che la Russia continuerà a crescere ulteriormente… Come risponderemo? Se la nostra risposta non è proporzionata all’escalation, continueremo a vederlo uccidere più persone”.

Metsola ha affermato che le sanzioni dell’Unione Europea “chiaramente non erano sufficienti” e ha invitato tutti gli Stati membri a unirsi e fornire più armi, in particolare carri armati, che gli ucraini hanno richiesto.   

“L’Ucraina li sta chiedendo e l’Unione Europea ha la struttura per coordinare ciò che dà all’Ucraina. Conosco molto gli alti rappresentanti che lavorano su questo. So che dal punto di vista militare possiamo fare di più”.

“Un regime che colpisce senza discriminazione bambini e civili è un regime criminale e bisogna continuare a combatterlo. Vorrei che questa fosse una giornata più lieta, purtroppo è molto triste perché ha visto delle atrocità commesse a Kiev e in altre città dell’Ucraina. Il nostro dolore deve diventare determinazione di fare di più, di essere fermi e risoluti insieme ai nostri amici ucraini”.

L’articolo Ue. Metsola, un regime che colpisce civili e bambini è criminale. Sostegno all’Ucraina, dobbiamo fare di più proviene da Agenpress.



Source link

Redazione
Redazione
Consapevoli che un’informazione imparziale ed obiettiva non esista, Agenpress sostiene che: “la notizia nasce vera, ma il giornalista la rende “falsa”.

Consigliati da Agenpress

spot_img

Articoli Correlati

12 febbraio 2023 la data per le elezioni Regionali del Lazio

AgenPress. Il Presidente Vicario della Regione Lazio, Daniele Leodori, ha annunciato, con una nota indirizzata al Presidente...

“Ti mangiamo il cuore”. Le donne in piazza contro Giorgia Meloni. “Preparati a tremare, siamo libere di lottare”

AgenPress – Un grande striscione con scritto “Fascista Meloni noi ti farem la guerra” e “Ti mangiamo...

Roma. Violenza sulle donne: uno al mese registrato nel 2022 al Pronto Soccorso dell’Ospedale San Giovanni

Nel 2020, anno del lockdown, i casi di aggressione e di incidenti domestici contro le donne di età...

Anzio e Nettuno sciolti per mafia, Tirrito: “La politica faccia una riflessione seria su chi mette nelle liste elettorali”

AgenPress. “Lo abbiamo detto in tempi non sospetti, lo ribadiamo oggi che i consigli comunali di Anzio...