Yemen. I bambini muoiono di fame. 2,2 mln sono malnutriti. La guerra di Putin ha aggravato la situazione

Date:

Share post:


AgenPress – La guerra tra i ribelli Houthi sostenuti dall’Iran e una coalizione guidata dall’Arabia Saudita minaccia di intensificarsi dopo mesi di tregua tenue. Gli yemeniti ei gruppi di assistenza internazionali temono che la situazione peggiori ulteriormente.

Nella città di Hodeida, con una popolazione di circa 3 milioni di abitanti, l’ospedale al-Thawra riceve 2.500 pazienti al giorno, inclusi bambini “super malnutriti”, ha affermato Joyce Msuya, assistente segretario generale delle Nazioni Unite per gli affari umanitari. Ha visitato la struttura questo mese.

Circa 2,2 milioni di bambini yemeniti di età inferiore ai 5 anni soffrono la fame. Più di mezzo milione sono gravemente malnutriti. Circa 1,3 milioni di donne incinte o che allattano hanno avuto una grave malnutrizione quest’anno, affermano le Nazioni Unite.

“Questa è una delle visite più tristi che abbia mai fatto nella mia vita professionale”, ha detto Msuya in un video diffuso dalle Nazioni Unite “Ci sono bisogni immensi. La metà degli ospedali yemeniti non funziona o sono completamente distrutti dalla guerra. Abbiamo bisogno di più sostegno per salvare vite in Yemen, bambini, donne e uomini”.

La guerra in Ucraina sta aggravando la situazione.

La dieta yemenita dipende fortemente dal grano. L’ Ucraina ha fornito allo Yemen il 40% del suo grano , fino a quando l’invasione russa non ha interrotto il flusso. Nei paesi sviluppati, le persone lavorano di più per pagare bollette più alte. In Yemen, il cibo è il 60% più costoso rispetto all’anno scorso. E nei paesi poveri, l’inflazione può significare la morte.

“Lo Yemen è stato colpito tre volte dall’invasione russa dell’Ucraina”, ha affermato Peter Salisbury, esperto dello Yemen presso l’International Crisis Group. “In primo luogo, dalla perdita di forniture alimentari dall’Ucraina e dall’aumento dei prezzi sui mercati internazionali. Poi, da un aumento dei prezzi del carburante. E terzo, da uno spostamento dell’attenzione internazionale”.

La guerra infuria da otto anni in Yemen tra i ribelli sciiti Houthi e le forze filogovernative sostenute da una coalizione di stati sunniti del Golfo. Gli Houthi sostenuti dall’Iran sono scesi dalle montagne nel 2014, hanno occupato lo Yemen settentrionale e la capitale del paese, Sanaa, e hanno costretto il governo riconosciuto a livello internazionale a fuggire in esilio in Arabia Saudita.

Da allora, più di 150.000 persone sono state uccise dalle violenze e 3 milioni sono state sfollate. Due terzi della popolazione riceve assistenza alimentare.

L’agenzia alimentare delle Nazioni Unite ha tagliato le razioni per milioni di persone a causa di gravi carenze di finanziamento e dell’impennata dei prezzi alimentari globali. Il Programma alimentare mondiale da mesi dà la priorità ai 13,5 milioni di yemeniti più vulnerabili, secondo l’Ufficio delle Nazioni Unite per il coordinamento degli affari umanitari.

L’ONU ha affermato che a settembre il suo piano di risposta umanitaria per lo Yemen ha assicurato 2 miliardi di dollari dei 4,27 miliardi necessari per fornire assistenza umanitaria e servizi di protezione salvavita a 17,9 milioni di persone.

Abdulwasea Mohammed, responsabile della difesa, dei media e delle campagne per Oxfam nello Yemen, ha affermato che il suo gruppo ha bisogno di più soldi, un accesso più coerente ai più vulnerabili e una risoluzione pacifica del conflitto. “La risposta è salvare vite ogni giorno, nonostante questo”.

L’articolo Yemen. I bambini muoiono di fame. 2,2 mln sono malnutriti. La guerra di Putin ha aggravato la situazione proviene da Agenpress.



Source link

Redazione
Redazione
Consapevoli che un’informazione imparziale ed obiettiva non esista, Agenpress sostiene che: “la notizia nasce vera, ma il giornalista la rende “falsa”.

Consigliati da Agenpress

spot_img

Articoli Correlati

Fratelli d’Italia Lazio: Bloccare nomine EGATO

AgenPress. Bloccare subito le nomine nei Consigli degli EGATO. Non è accettabile che la Sinistra Regionale dimissionaria...

Elezioni Regionali Lazio- Lombardia. Popolo e Libertà: unire il Centro non sovranista

AgenPress. Si è concluso a Modena il convegno nazionale dei ‘Popolari Liberali di ispirazione cristiana nel centrodestra’,...

Roma. Aveva abusato di una minorenne nell’ascensore della Metro. Arrestato egiziano di 22 anni

AgenPress – Ha abusato di una ragazzina di 16 anni nell’ascensore della metro di Roma. Per questo...

Ospedale Israelitico. Presentato il primo ambulatorio multidisciplinare dedicato alla salute delle donne

AgenPress – L’Ospedale Israelitico, da sempre attento alle esigenze di tutti e impegnato nella promozione della medicina...