Iran. La scalatrice Elnaz Rekabi è agli arresti domiciliari. Le autorità minacciano di sequestrare beni di famiglia

Date:

Share post:


AgenPress –  La scalatrice iraniana Elnaz Rekabi, che aveva gareggiato in Corea del Sud senza indossare il velo, è stata messa agli arresti domiciliari. Citando una “fonte informata”, la Bbc Persian ha detto che Rekabi è stata messa sotto pressione per fare una “confessione forzata”, dopo il suo ritorno mercoledì dai Campionati asiatici di arrampicata sportiva a Seoul.

Elnaz Rekabi, 33 anni, aveva fatto una dichiarazione dopo la gara affermando che il foulard le era caduto “inavvertitamente”. “Le autorità hanno minacciato di sequestrare i beni della sua famiglia se non avesse rilasciato la dichiarazione”, ha detto la fonte alla Bbc Persian. Al suo rientro in patria, Rekabi era stata accolta come un’eroina dai suoi sostenitori all’aeroporto di Teheran mercoledì.

La donna, 33 anni, era arrivata all’aeroporto coprendosi i capelli con un cappellino da baseball nero e una felpa con cappuccio. Il giorno successivo ha incontrato il ministro dello Sport iraniano con gli stessi abiti, il che ha fatto sorgere il sospetto che non fosse stata a casa in quel periodo.

L’articolo Iran. La scalatrice Elnaz Rekabi è agli arresti domiciliari. Le autorità minacciano di sequestrare beni di famiglia proviene da Agenpress.



Source link

Redazione
Redazione
Consapevoli che un’informazione imparziale ed obiettiva non esista, Agenpress sostiene che: “la notizia nasce vera, ma il giornalista la rende “falsa”.

Consigliati da Agenpress

spot_img

Articoli Correlati

12 febbraio 2023 la data per le elezioni Regionali del Lazio

AgenPress. Il Presidente Vicario della Regione Lazio, Daniele Leodori, ha annunciato, con una nota indirizzata al Presidente...

“Ti mangiamo il cuore”. Le donne in piazza contro Giorgia Meloni. “Preparati a tremare, siamo libere di lottare”

AgenPress – Un grande striscione con scritto “Fascista Meloni noi ti farem la guerra” e “Ti mangiamo...

Roma. Violenza sulle donne: uno al mese registrato nel 2022 al Pronto Soccorso dell’Ospedale San Giovanni

Nel 2020, anno del lockdown, i casi di aggressione e di incidenti domestici contro le donne di età...

Anzio e Nettuno sciolti per mafia, Tirrito: “La politica faccia una riflessione seria su chi mette nelle liste elettorali”

AgenPress. “Lo abbiamo detto in tempi non sospetti, lo ribadiamo oggi che i consigli comunali di Anzio...