Afghanistan. Save the Children: i bambini malnutriti in aumento di quasi il 50% da gennaio

Date:

Share post:


AgenPress – Il numero di bambini pericolosamente malnutriti è aumentato del 47% da gennaio di quest’anno, ha affermato Save the Children in un recente rapporto.

Tuttavia, il ministero della Salute pubblica ha negato un aumento del numero di bambini colpiti dalla malnutrizione.

“Il numero di bambini pericolosamente malnutriti ammessi alle cliniche sanitarie mobili di Save the Children in Afghanistan è aumentato del 47% da gennaio di quest’anno, con alcuni bambini che muoiono prima di riuscire a ricevere qualsiasi trattamento”, si legge nel rapporto.

La giornalista di TOLOnews Waheeda Hassan ha contattato l’Indira Gandhi Children’s Hospital e ha intervistato diverse madri i cui figli soffrono di malnutrizione.

Hameeda ha detto che suo figlio è malnutrito negli ultimi sei mesi.

“Mio figlio è malato dalla nascita. Sono passati sei mesi. Mio marito è disoccupato e non possiamo curarlo”.

“I medici hanno detto che avrebbero dovuto eseguire un intervento chirurgico ed eseguire una radiografia. Non abbiamo soldi per condurre la radiografia”, ha detto un’altra madre di un bambino malnutrito.

I funzionari dell’ospedale pediatrico Indira Gandhi hanno affermato che stanno affrontando una carenza di medicine e la mancanza di laboratori standard.

“Le organizzazioni umanitarie devono fornire medicine e fondi per questi pazienti”, ha detto un medico dell’ospedale pediatrico Indira Gandhi.

Un portavoce del ministero della Salute pubblica ha affermato che hanno aumentato i servizi sanitari per i bambini malnutriti.

“Il numero dei bambini malnutriti non è aumentato. Abbiamo aumentato i centri sanitari. I bambini che stanno arrivando nella capitale provengono dalle zone rurali delle province”, ha affermato Sharafat Zaman Amerkhail, portavoce del ministero della salute.

Da quando l’Emirato islamico è salito al potere, Save the Children ha intensificato la sua risposta per sostenere il numero crescente di bambini bisognosi, afferma il rapporto dell’organizzazione.

“Fornire salute, nutrizione, istruzione, protezione dell’infanzia, riparo, acqua, servizi igienici e igiene e sicurezza alimentare e sostegno ai mezzi di sussistenza”, cita il rapporto. “Save the Children ha raggiunto oltre 3,3 milioni di persone, inclusi 1,8 milioni di bambini da settembre 2021”.

L’articolo Afghanistan. Save the Children: i bambini malnutriti in aumento di quasi il 50% da gennaio proviene da Agenpress.



Source link

Redazione
Redazione
Consapevoli che un’informazione imparziale ed obiettiva non esista, Agenpress sostiene che: “la notizia nasce vera, ma il giornalista la rende “falsa”.

Consigliati da Agenpress

spot_img

Articoli Correlati

Fedriga: attrarre investimenti esteri, sosteniamo candidatura a Expo Roma 2030

AgenPress. “Per rendere più attrattivo il nostro Paese agli investitori esteri serve anche la condivisione degli obiettivi...

Collaborazione tra il Policlinico Militare di Roma “Celio” e l’Azienda Ospedaliera-Universitaria Sant’Andrea

Firmata al Policlinico Militare la convenzione per l’implementazione delle competenze cliniche del personale medico militare. Incrementata l’integrazione tra...

Le Ostetriche Italiane, riunite a Roma, danno vita al loro Coordinamento Nazionale della categoria

AgenPress. Hanno deciso di unire, finalmente, le proprie forze, ma soprattutto intendono fare in modo che tutti...

Battute e risate di Fedez sulla scomparsa di Emanuela Orlandi. Pietro, è immaturo, cosa c’è da ridere

AgenPress – Il caso è scoppiato quando è andata in onda una puntata di Muschio Selvaggio, il podcast che...