On. Roberto Pella (FI): “Eliminazione autorizzazioni preventive e verifiche ex post: Berlusconi imprime velocità e libertà al Paese”

Date:

Share post:


AgenPress. Il programma presentato da Forza Italia durante la campagna elettorale comincia già a trovare la propria realizzazione, grazie ai contenuti previsti dalla Manovra che sarà approvata nel prossimo Consiglio dei Ministri. La nuova legge di bilancio contribuirà infatti a ridare slancio all’economia del nostro Paese andando nella direzione indicata da Forza Italia: aumento delle pensioni minime, flat tax incrementale, zero tasse per chi assume i giovani, azzeramento dell’IVA su alcuni beni di prima necessità, sburocratizzazione.

In particolare su quest’ultimo tema, risulta fondamentale quanto proposto dal Presidente Berlusconi in merito all’eliminazione delle autorizzazione preventive per avviare lavori e cantieri e all’effettuazione dei controlli ex post. Furono, infatti, solo i Governi Berlusconi a introdurre una visione liberale al sistema delle autorizzazioni tramite sia il Piano Casa che la Legge Delega per il Testo Unico dell’Edilizia del 2001, strumenti che oggi hanno l’esigenza di aggiornamenti e adeguamenti degli standard urbanistici a criteri di sostenibilità e modernità. Si tratterà finalmente di dare la possibilità a un comparto, quello dell’edilizia, troppo spesso rallentato da stratificazioni normative, di lavorare, programmare, investire, assumere. D’altro canto anche per i comuni significherà avere a disposizione un metodo snello, trasparente, omogeneo garantendo l’entrata di maggiori oneri di contribuzione, una conseguente migliore pianificazione del bilancio e del piano delle opere e minore contenzioso. Autorizzazioni multilivello da regioni, sovrintendenze e comuni sono oggi causa di lentezze e tempi incerti, contraddizioni, limitazioni alla libertà e allo sviluppo.

Berlusconi dimostra, ancora una volta, di non fare vuote promesse ma di lavorare sempre per realizzare quanto contenuto nel programma del centrodestra. E’ questa la direzione verso cui andare per imprese e lavoratori, ma anche per comuni e cittadini: in qualità di Sindaco e Vicepresidente vicario ANCI porterò questo tema, sollecitatomi da moltissimi colleghi, alla XXXIX Assemblea ANCI di Bergamo la prossima settimana.

E’ quanto dichiara l’On. Roberto Pella Capogruppo Commissione Bilancio per Forza Italia.

L’articolo On. Roberto Pella (FI): “Eliminazione autorizzazioni preventive e verifiche ex post: Berlusconi imprime velocità e libertà al Paese” proviene da Agenpress.



Source link

Redazione
Redazione
Consapevoli che un’informazione imparziale ed obiettiva non esista, Agenpress sostiene che: “la notizia nasce vera, ma il giornalista la rende “falsa”.

Consigliati da Agenpress

spot_img

Articoli Correlati

Fedriga: attrarre investimenti esteri, sosteniamo candidatura a Expo Roma 2030

AgenPress. “Per rendere più attrattivo il nostro Paese agli investitori esteri serve anche la condivisione degli obiettivi...

Collaborazione tra il Policlinico Militare di Roma “Celio” e l’Azienda Ospedaliera-Universitaria Sant’Andrea

Firmata al Policlinico Militare la convenzione per l’implementazione delle competenze cliniche del personale medico militare. Incrementata l’integrazione tra...

Le Ostetriche Italiane, riunite a Roma, danno vita al loro Coordinamento Nazionale della categoria

AgenPress. Hanno deciso di unire, finalmente, le proprie forze, ma soprattutto intendono fare in modo che tutti...

Battute e risate di Fedez sulla scomparsa di Emanuela Orlandi. Pietro, è immaturo, cosa c’è da ridere

AgenPress – Il caso è scoppiato quando è andata in onda una puntata di Muschio Selvaggio, il podcast che...