HomeCronacaVicenza, Borchia (Lega): “Sconcerto per violenza inaudita al grido ‘Allah akbar’, basta...

Vicenza, Borchia (Lega): “Sconcerto per violenza inaudita al grido ‘Allah akbar’, basta supponenza su immigrazione”

Autore

Data

Categoria


AgenPress. – “Fara Vicentino, il Veneto e l’intero Paese non meritano episodi di violenza inaudita come quello di oggi, quando un marocchino ha dato il via a una vera e propria guerriglia al grido ‘Allah akbar’.

Queste ore di paura che il comune vicentino ha vissuto vanno commentate con rabbia e preoccupazione. Rabbia perché non deve più accadere che cittadini e forze dell’ordine rischino la vita per mano di persone violente di cui non si sa nulla. Serve un approccio più ragionato e meno ideologico da parte di tutti, anche da quella politica che si ostina a non vedere il pericolo negli arrivi incontrollati o si riempie la bocca con slogan di integrazione ‘tout court’: è evidente che non tutti riescono – o vogliono – integrarsi.

Bisogna assolutamente smontare la retorica di sinistra dell’immigrazione che salva le nostre pensioni e che queste persone che arrivano, spesso illegalmente, rappresentano delle ‘risorse’ per il nostro Paese. Grazie alla stretta alla protezione speciale voluta e ottenuta dalla Lega assisteremo a meno partenze incontrollate e a meno criminalità nelle nostre città”.

Così l’europarlamentare veneto della Lega Paolo Borchia.



Source link

Consigliati da Agenpress