HomeSanitàCorso di make up, cura dei capelli e psicoterapia di gruppo: così...

Corso di make up, cura dei capelli e psicoterapia di gruppo: così le Cure Palliative della ASL umanizzano l’assistenza per le pazienti oncologiche

Autore

Data

Categoria


AgenPress. La malattia è una condizione emotiva molto particolare: nelle donne, specie la patologia oncologica, le terapie e gli eventuali interventi che ne conseguono, possono incidere sull’equilibrio psico fisico e destabilizzare la persona. Un aiuto importante per migliorare la qualità di vita, oltre al supporto psicologico affidato agli psicologi e psicoterapeuti, è quello di fornire alle pazienti gli strumenti per riscoprire il piacere di piacersi, attraverso, ad esempio, il trucco e la cura dei capelli. Queste forme di assistenza, non prettamente sanitarie, hanno una rilevanza non solo da un punto di vista fisico e mentale, ma contribuiscono ad aumentare la compliance terapeutica.

Da qui nasce il primo “Progetto Donna” di make-up e parrucco oncologico, promosso dalle Cure Palliative della ASL di Bari, in collaborazione con l’associazione AMO Puglia, e rivolto a 8 donne, affette da malattia neoplastica in stato evolutivo. “L’obiettivo –  spiega il dottor Felice Spaccavento, direttore della UOC Cure Palliative – è aiutare le donne a risolvere le difficoltà emotive legate alla malattia oncologica e fornire indicazioni e strumenti pratici per non rinunciare a piacersi nel percorso di cura, incoraggiando e promuovendo la crescita personale e, al tempo stesso,  un valido stimolo nel proseguo delle cure e del follow-up”.

Il nuovo progetto di umanizzazione delle cure ha preso il via nella sede dell’Amo a Monopoli e si articola in 6 incontri: tre di psicoterapia di gruppo, due di make up e uno di cura dei capelli.

Le pazienti, reclutate grazie al percorso psicologico/psicoterapico individuale già effettuato presso le Cure Palliative, parteciperanno a incontri di gruppo condotti da una psicologa/psicoterapeuta con la supervisione del medico palliativista/psicoterapeuta e con la collaborazione di un’altra psicologa, nel corso dei quali saranno guidate nell’identificare e riconoscere le proprie emozioni spiacevoli e condividere le proprie esperienze personali, oltre alle difficoltà emotive e pratiche.

Negli incontri di make-up oncologico – tenuti da una estetista specializzata in estetica oncologica- le pazienti impareranno a gestire autonomamente la cura del proprio viso, apprendendo le tecniche di make-up correttivo per mascherare i segni della malattia e delle cure. Infine, è prevista una seduta dedicata alla cura del cuoio capelluto e gestione della calvizie da chemioterapia.

“Diverse evidenze scientifiche – continua Spaccavento – hanno dimostrato negli anni che, se la donna riesce a elaborare il vissuto della malattia affrontando il dolore e la paura, la voglia di vivere e di proiettarsi verso il proprio benessere, è in grado di elevare la sua qualità di vita. Oltre alla cura del viso e dei capelli questo progetto – conclude – offre qualcosa in più: il confronto, attraverso incontri di gruppo psicoterapeutici, con altre donne pazienti che hanno affrontato o hanno superato un tumore, mirati a favorire la costruzione di un rapporto di solidarietà e fiducia”.

Gli incontri si svolgeranno a cadenza settimanale e si svolgeranno presso la sede AMO Puglia onlus a Monopoli (via Tenente Vitti 19).

 



Source link

Consigliati da Agenpress